Il corso di perfezionamento in Teacher Training, ha come finalità, perseguendo l’ambizione di una scuola inclusiva, formare gli insegnanti sul teacher training ovvero quel percorso di gruppo focalizzato sui problemi che, sovente, essi potrebbero incontrare con i loro alunni, con una certa focalizzazione soprattutto sull’aspetto comportamentale, ovvero i diversi comportamenti, causa di difficoltà nel bambino, nei compagni e negli insegnanti. Mediante il teacher training, l’insegnante avrà la possibilità di conoscere altre strategie, oltre alla nota o alla punizione, spesso unica soluzione intrapresa nell’affrontare certi comportamenti dell’alunno con ADHD, che aiutino il bambino/ adolescente, invece, a sentirsi meno demotivato e a riconoscere ciò che sa fare, così da aiutarlo a gestire meglio le frustrazioni incontrate durante la giornata, soprattutto a scuola, in modo che esse non diventino momenti di sfogo e sofferenza per lui e di disturbo per il resto della classe.

Descrizione Dettagliata

Su bambini con qualsiasi tipo di difficoltà, ma in particolare quelli con ADHD, non è mai sufficiente concentrare l’aiuto solo su di loro, si deve intervenire anche nei loro contesti di vita più importanti, come la famiglia ed il luogo dove il bambino spende la maggior tempo della sua giornata, ovvero la scuola. In modo precipuo, l’aiuto dovrà essere rivolto agli insegnanti, in quanto esso, gioverà, di riflesso, sicuramente anche al bambino, in particolare riuscendo a creare una relazione positiva tra lui e lo stesso insegnante.

Sappiamo bene come infatti il contesto scuola sia, per il bambino, più complesso rispetto a quello domestico, in quanto il tempo ivi trascorso è tanto e lui ha poco spazio per sfogarsi. Ciò potrebbe essere motivo di una serie di reazioni problematiche da parte dei bambini, i quali faticano a eseguire ciò che viene richiesto dall’insegnante, generando, così un circolo vizioso, fonte di stress sia per loro sia per gli insegnanti. Per i primi, il rischio sarebbe quello di accrescere la sensazione di sbagliare sempre e non essere all’altezza, cosa che potrebbe cagionare in loro, con la crescita, una bassa autostima, mentre l’insegnante potrebbe percepire lo stress di dover richiamare, spesso, i bambini più “problematici” durante la giornata, cosa che diventa elemento di distrazione e quindi di allontanamento del suo reale compito che è quello di seguire la programmazione didattica, inficiando così anche l’apprendimento dell’intera classe.

Perché conseguirlo con Aristotele?

Conseguire il corso di perfezionamento con ARISTOTELE FORMAZIONE permanente, consente ad ogni studente di verificare, accompagnato e sostenuto da formatori specializzati, se il corso scelto è incline alle attitudini pratiche e lavorative del richiedente. Un tutor personalizzato orienterà le scelte dello studente per conseguire il titolo nel minor tempo possibile rispondendo ai singoli bisogni economici.

A chi è rivolto:

Possono iscriversi i cittadini italiani e stranieri che siano in possesso di uno dei seguenti titoli:

– Diploma di laurea quadriennale (vecchio ordinamento); Diploma di laurea triennale e/o laurea specialistica /magistrale secondo il DM 509/99 e successivo;

– Diploma delle Accademie delle Belle Arti, dei Conservatori e dell’ISEF;

– Titoli equipollenti ai precedenti conseguiti all’estero, preventivamente riconosciuto dalle autorità accademiche;

– Sono, inoltre, ammessi coloro in possesso di un Diploma di Scuola secondaria superiore o titolo di studio di pari grado conseguito all’estero e riconosciuto idoneo dal Consiglio del Corso;

Programma:

Il Corso di perfezionamento in Teacher Training si articola in 5 percorsi disciplinari fruibili on line, per un impiego complessivo di n. 60 crediti formativi universitari (CFU) e per un ammontare di 1500 ore totali. Tutta la didattica sarà fruibile su piattaforma telematica accessibile 24h.

Lista di perfezionamenti

ECP05 – METODOLOGIA CODING E PENSIERO COMPUTAZIONALE (Riedizione)

ECP06 – LO SPORT COME METODOLOGIE PER L’INTEGRAZIONE E PER IL BENESSERE SOCIALE (Riedizione)

ECP07 – LA DIDATTICA, LA FUNZIONE DEL DOCENTE E L’INCLUSIONE SCOLASTICADEGLI ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) (Riedizione)

ECP08 – IL METODO MONTESSORI, AGAZZI E PIZZIGONI: MODELLI DI DIDATTICA DIFFERENZIATA A CONFRONTO (Riedizione)

ECP09 – SCUOLA 4.0: PERCORSI INTERATTIVI PER L’EDUCAZIONE DIGITALE E PER L’APPRENDIMENTO STEM (Riedizione)

ECP17 – I MODELLI ESPERIENZIALI – IL DOCENTE TECNICO PRATICO E LA SUA IMPORTANZA NELLO SVILUPPO DELLE PROFESSIONALITA’ DEL DOMANI

ECP18 – LA FIGURA DELL’EDUCATORE MUSICALE COME NUOVO MODELLO DI DOCENTE INCLUSIVO

ECP19 – LA GESTIONE DEL CASO PUBBLICO, GLI ASPETTI CARDINE DEL FUNZIONARIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

ECP21 – LA DIMENSIONE SOCIALE DELL’APPRENDIMENTO: CONTENT AND LANGUAGE INTEGRATED LEARNING (CLIL)

ECP22 – LA GESTIONE CONDIVISA DELLA DIVERSABILITÀ: IL RUOLO DEL SOSTEGNO NEL PRIMO CICLO

ECP23 – LA DIDATTICA DELLE EMOZIONI: INTELLIGENZA EMOTIVA E PROMOZIONE DEL BENESSERE IN CLASSE (prima edizione)

ECP24 – IL TEACHER TRAINING NEL PROCESSO EDUCATIVO E TERAPEUTICO DELL’ALUNNO CON ADHD (prima edizione)

ECP25 – L’ANIMATORE SOCIALE (PRIMA EDIZIONE)

ECP26 – DSA E BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: IL TERRITORIO E IL RAPPORTO SCUOLA-FAMIGLIA (prima edizione)

Contattaci Per Informazioni