Il Corso in La didattica delle Emozioni ha come finalità il perfezionamento o l’acquisizione delle conoscenze da parte dei docenti sui temi dell’intelligenza emotiva e dell’educazione socio-emozionale, di modo da promuovere l’inclusione, il benessere psico-fisico dell’alunno e creare le condizioni necessarie per un apprendimento efficace nelle scuole di ogni ordine e grado.

Il corso punta, in primis, ad offrire all’insegnante una nuova lente con cui osservare l’alunno, ovvero, l’attenzione primaria all’esistenza nella sua totalità, e quindi al suo sviluppo sociale che comprenda l’efficacia delle relazioni del bambino con gli altri e il suo sviluppo emotivo.

Affinché però, il docente, sia in grado di fare ciò, è necessario che egli sviluppi capacità come: ascolto, empatia, creatività ma anche strategia, esplorazione, etc.

In particolare le prime due hanno il merito di far sì che il docente si metta dalla parte del discente che deve apprendere così da ascoltare il suo bisogno di aiuto e correggere quando necessario, ciò che c’è da correggere nonché riaccendere in lui interesse e desiderio per la conoscenza.

Perché conseguirlo con Aristotele?

Conseguire il corso di perfezionamento con ARISTOTELE FORMAZIONE permanente, consente ad ogni studente di verificare, accompagnato e sostenuto da formatori specializzati, se il corso scelto è incline alle attitudini pratiche e lavorative del richiedente. Un tutor personalizzato orienterà le scelte dello studente per conseguire il titolo nel minor tempo possibile rispondendo ai singoli bisogni economici.

Obiettivi del corso:

Il Corso di perfezionamento, mira a trasformare l’insegnamento in apprendimento efficace tanto da considerarlo responsabile dei successi o degli insuccessi della persona, sfruttando il ruolo delle emozioni ed il loro enorme potenziale nella comunicazione in classe. In particolare, esso vuole fornire agli inseganti, le strategie per migliorare la relazione educativa, restituendole la leggerezza che merita e riaccendendo il desiderio di sapere, laddove sappiamo, invece, come spesso, la scuola, per inseguire i programmi ministeriali e per una vocazione sempre più di tipo aziendale, ometta di osservare sé stessa, in particolare, quel suo essere un luogo sacro delle emozioni che, i ragazzi, proprio perché gomito a gomito, condividono, essendone perciò anche influenzati. L’insegnante così formato in materia di intelligenza emotiva potrà invece sintonizzarsi con il tessuto emozionale degli studenti, indirizzando al meglio il loro sviluppo, verso i successi nell’apprendimento, ed una formazione che sia umana e non solo legata alla istruzione classica. Si tratta dunque di una didattica emotiva che sia l’occasione per ampliare il ruolo della scuola a beneficio degli studenti.

A chi è rivolto:

Possono iscriversi i cittadini italiani e stranieri che siano in possesso di uno dei seguenti titoli:

– Diploma di laurea quadriennale (vecchio ordinamento); Diploma di laurea triennale e/o laurea specialistica /magistrale secondo il DM 509/99 e successivo;

– Diploma delle Accademie delle Belle Arti, dei Conservatori e dell’ISEF;

– Titoli equipollenti ai precedenti conseguiti all’estero, preventivamente riconosciuto dalle autorità accademiche;

– Sono, inoltre, ammessi coloro in possesso di un Diploma di Scuola secondaria superiore o titolo di studio di pari grado conseguito all’estero e riconosciuto idoneo dal Consiglio del Corso.

Programma:

Il Corso di perfezionamento in la Didattica delle Emozioni si articola in 5 percorsi disciplinari fruibili on line, per un impiego complessivo di n. 60 crediti formativi universitari (CFU) e per un ammontare di 1500 ore totali. Tutta la didattica sarà fruibile su piattaforma telematica accessibile 24h.

Lista di perfezionamenti

ECP05 – METODOLOGIA CODING E PENSIERO COMPUTAZIONALE (Riedizione)

ECP06 – LO SPORT COME METODOLOGIE PER L’INTEGRAZIONE E PER IL BENESSERE SOCIALE (Riedizione)

ECP07 – LA DIDATTICA, LA FUNZIONE DEL DOCENTE E L’INCLUSIONE SCOLASTICADEGLI ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) (Riedizione)

ECP08 – IL METODO MONTESSORI, AGAZZI E PIZZIGONI: MODELLI DI DIDATTICA DIFFERENZIATA A CONFRONTO (Riedizione)

ECP09 – SCUOLA 4.0: PERCORSI INTERATTIVI PER L’EDUCAZIONE DIGITALE E PER L’APPRENDIMENTO STEM (Riedizione)

ECP17 – I MODELLI ESPERIENZIALI – IL DOCENTE TECNICO PRATICO E LA SUA IMPORTANZA NELLO SVILUPPO DELLE PROFESSIONALITA’ DEL DOMANI

ECP18 – LA FIGURA DELL’EDUCATORE MUSICALE COME NUOVO MODELLO DI DOCENTE INCLUSIVO

ECP19 – LA GESTIONE DEL CASO PUBBLICO, GLI ASPETTI CARDINE DEL FUNZIONARIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

ECP21 – LA DIMENSIONE SOCIALE DELL’APPRENDIMENTO: CONTENT AND LANGUAGE INTEGRATED LEARNING (CLIL)

ECP22 – LA GESTIONE CONDIVISA DELLA DIVERSABILITÀ: IL RUOLO DEL SOSTEGNO NEL PRIMO CICLO

ECP23 – LA DIDATTICA DELLE EMOZIONI: INTELLIGENZA EMOTIVA E PROMOZIONE DEL BENESSERE IN CLASSE (prima edizione)

ECP24 – IL TEACHER TRAINING NEL PROCESSO EDUCATIVO E TERAPEUTICO DELL’ALUNNO CON ADHD (prima edizione)

ECP25 – L’ANIMATORE SOCIALE (PRIMA EDIZIONE)

ECP26 – DSA E BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: IL TERRITORIO E IL RAPPORTO SCUOLA-FAMIGLIA (prima edizione)

Contattaci Per Informazioni