Il corso di Laurea Magistrale in Linguistica Moderna offre agli studenti le competenze e le metodologie necessarie ad una comprensione di livello specialistico della struttura e dell’evoluzione della linguistica e della letteratura e delle relative implicazioni nel quadro più generale delle scienze cognitive, sociali, culturali, e della comunicazione, anche in riferimento alle nuove tecnologie digitali. Il corso mira a formare profili professionali di studiosi ed esperti in grado di esercitare le competenze acquisite in diversi ambiti: dalla ricerca di livello avanzato all’insegnamento nelle scuole secondarie.

Ulteriori sbocchi di Linguistica Moderna sono legati alle attività professionali di livello avanzato presenti nel settore culturale, della creatività e della inventiva, della formazione, della consulenza linguistica e della comunicazione che sempre più spesso necessitano di soggetti capaci di leggere l’evoluzione del sociale e della cultura.

Il corso prepara alla professione di (codice istat):

  • Revisori di testi – (2.5.4.4.2)
  • Professori di scienze letterarie, artistiche, storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche nella scuola secondaria superiore – (2.6.3.2.5)
  • Professori di discipline umanistiche nella scuola secondaria inferiore – (2.6.3.3.1)

Perché conseguirlo con Aristotele?

Conseguire il corso di laurea con ARISTOTELE FORMAZIONE permanente, offre assistenza con tutor formati che seguono gli interessati dal momento dell’iscrizione fino al conseguimento del titolo. Il tutor personalizzato, poi, orienterà le scelte dello studente in tutto il percorso formativo al fine di conseguire il titolo nel minor tempo possibile rispondendo ai singoli bisogni economici. Aristotele, inoltre, consente ad ogni studente, di verificare, sempre accompagnati e sostenuti dai formatori, se il corso scelto è incline alle attitudini pratiche e lavorative del richiedente.

Obiettivi del corso:

Il corso in Linguistica Moderna offre agli studenti le competenze e le metodologie necessarie ad una comprensione di livello specialistico della struttura e dell’evoluzione della linguistica e della letteratura e delle relative implicazioni nel quadro più generale delle scienze cognitive, sociali, culturali, e della comunicazione, anche in riferimento alle nuove tecnologie digitali. Il corso mira a formare profili professionali di studiosi ed esperti in grado di esercitare le competenze acquisite in diversi ambiti: dalla ricerca di livello avanzato all’insegnamento nelle scuole secondarie.

Ulteriori sbocchi sono legati alle attività professionali di livello avanzato presenti nel settore culturale, della creatività e della inventiva, della formazione, della consulenza linguistica e della comunicazione che sempre più spesso necessitano di soggetti capaci di leggere l’evoluzione del sociale e della cultura.

A chi è rivolto:

Il corso prepara alla professione di:

ESPERTO NELLA FORMAZIONE LINGUISTICA, ovvero professionisti in grado di occuparsi con competenza di:

  • progettazione e gestione di percorsi didattici e formativi in ambito linguistico;
  • indagine e ricerca, a livello avanzato, sullo sviluppo di esperienze e attività didattiche e formative in ambito linguistico;
  • consulenza nell’elaborazione di metodologie didattiche innovative e sperimentali finalizzate all’insegnamento-apprendimento in ambito linguistico.

Ambiti di applicazioni, per questo profilo, sono:

  • centri linguistici, enti e associazioni pubbliche e private che si occupano di formazione linguistica in Italia e all’estero;
  • istituzioni e agenzie educative in Italia e all’estero.

CONSULENTE LINGUISTICO, ovvero professionisti del settore della:

  • consulenza per la progettazione e la realizzazione di attività inerenti alle questioni della mediazione interlinguistica e interculturale;
  • organizzazione e gestione di forme innovative di mediazione linguistica;
  • coordinamento delle attività di editing e revisione di testi nei loro aspetti linguistici;
  • analisi degli aspetti linguistici di testi specialistici e scientifici.

Ambiti di applicazioni, per questo profilo, sono:

  • enti pubblici e privati (nel settore sociale);
  • enti pubblici e privati che si occupano di rapporti interlinguistici e interculturali;
  • istituti di cooperazione nazionali e internazionali;
  • aziende editoriali

Programma:

Compila il format per aver ricevere ulteriori e dettagliate informazioni sul programma