Il Master in Infermiere di Famiglia e Comunità ha come finalità formare professionisti sanitari poi capaci di prestare la loro opera professionale in vari contesti di comunità extraospedaliera, come ambulatori di medicina generale e infermieristici, strutture residenziali, distretti, domicilio degli assistiti, luoghi di lavoro, sanità penitenziaria. Gli obiettivi formativi afferiscono ad una cornice concettuale multidisciplinare e a strumenti e metodologie di promozione di benessere e salute ma in relazione ai contesti di riferimento. Pertanto, l’infermiere, così formato, avrà una formazione che gli permetterà di acquisire e padroneggiare costrutti teorici, modelli metodologici e strumenti operativi per identificare lo stato di salute ed i bisogni degli individui così da pianificare ed attuare interventi specifici multidisciplinari ove sia riconosciuto e valorizzato l’apporto professionale di altri specialisti che, a diverso titolo, siano coinvolti.

Il Master in Infermiere di Famiglia, pertanto punta a far acquisire a chi lo fruirà le seguenti capacità e competenze:

  • riconoscere e approfondire lo stato di salute e i bisogni dell’individuo, tenendo in considerazione il contesto familiare, socio-culturale e la comunità in cui è inserito;
  • individuare e proporre azioni atte a favorire lo sviluppo dei fattori di prevenzione e protezione negli specifici ambiti comunitari;
  • intervenire sulle priorità socio-assistenziali e cliniche;
  • progettare interventi di assistenza alle famiglie e alle comunità;
  • coordinare e gestire attività inerenti l’assistenza nel contesto della comunità e quella nel gruppo di lavoro;
  • capacità di valutare l’efficacia degli interventi e delle iniziative applicando in maniera critica i costrutti riferiti agli standard di qualità;
  • capacità di utilizzare tecniche di comunicazione efficace per migliorare l’interazione con gli individui durante gli incontri di promozione della salute e le iniziative proprie del percorso di cura.

Descrizione Dettagliata

Negli ultimi anni, è stata crescente nel sistema sanitario, a seguito dei vari cambiamenti susseguitisi, l’esigenza di assistenza medico specialistica non più nel solo ambito ospedaliero ma in quello ambulatoriale e domiciliare. Possiamo perciò parlare di un nursing di comunità, oramai indirizzato ai contesti extraospedalieri, per una serie di fattori, quali quelli di natura demografica, legislativa, amministrativa ed economica, dovuta ad esempio, alla riduzione delle entrate negli ospedali, insieme all’evoluzione della professione infermieristica e l’aumento della cronicità, la cui eco sul contesto della comunità, è stata notevole. Pertanto, il master, ivi proposto, si pone come obiettivo, essendo rivolto, alla figura professionale dell’infermiere, far acquisire ma anche implementare in quest’ultimo, quelle competenze atte alla gestione dei bisogni dei singoli cittadini e delle comunità ma anche più generali, come quelli territoriali in risposta ad un bisogno crescente di assistenza ai problemi di salute reali o potenziali che possano emergere nei contesti privati o comuni, a lavoro, a domicilio o in strutture sanitarie di comunità.

Perché conseguirlo con Aristotele?

Conseguire il Master con ARISTOTELE FORMAZIONE permanente, offre assistenza con tutor formati che seguono gli interessati dal momento dell’iscrizione fino al conseguimento del titolo. Il tutor personalizzato, poi, orienterà le scelte dello studente in tutto il percorso formativo al fine di conseguire il titolo nel minor tempo possibile rispondendo ai singoli bisogni economici. Aristotele, inoltre, consente ad ogni studente, di verificare, sempre accompagnati e sostenuti dai formatori, se il corso scelto è incline alle attitudini pratiche e lavorative del richiedente.

A chi è rivolto:

Possono iscriversi i cittadini italiani e stranieri che siano in possesso di uno dei seguenti titoli: laurea conseguita ai sensi del DM n. 270/2004; ii. Laurea conseguita ai sensi del DM n. 509/1999; iii. Laurea conseguita secondo gli ordinamenti previgenti; iv. Titolo rilasciato all’estero, riconosciuto idoneo dalla normativa vigente laurea conseguita ai sensi della Legge 341/90; v. Laurea prevista dai D.M. 509/99 e 270/2004 (lauree triennali, specialistiche e magistrali); vi. Diploma conseguito ai sensi delle leggi 42/1999, 251/2000, 1/2002, 43/2006; unitamente all’iscrizione al relativo albo professionale (ovvero, ove non esista, all’Organismo di Rappresentanza individuato dal Ministero della Salute) e al titolo quinquennale di scuola secondaria superiore.

Programma:

Il Master di I livello Infermiere di Famiglia e Comunità è strutturato in 8 insegnamenti per l’ammontare di 1500 ore totali e 60 crediti formativi.

Contattaci Per Informazioni