La finalità del Master in Medicina dell’emergenza è fornire una soddisfacente conoscenza teorica e competenza professionale nella diagnosi clinica e strumentale e nel trattamento, anche in condizioni di emergenza-urgenza, delle più diffuse patologie internistiche. Lo Specialista in Medicina d’Emergenza-Urgenza deve avere maturato conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nei campi del primo inquadramento diagnostico (sia intra che extra ospedaliero) e il primo trattamento delle urgenze mediche, chirurgiche e traumatologiche; pertanto egli sarà in possesso delle competenze professionali e scientifiche nel campo della fisiopatologia clinica e terapia delle urgenze ed emergenze mediche. Il Master in “Medicina dell’Emergenza e Urgenza” è altamente professionalizzante in quanto ha lo scopo di fornire ai partecipanti una preparazione professionale che consenta di ricoprire con successo ruoli dirigenziali nell’ambito delle aziende sanitarie pubbliche e private, negli enti pubblici e privati in campo sanitario

Descrizione Dettagliata

L’offerta formativa prevede il raggiungimento di una piena maturità e competenza professionale attraverso una adeguata capacità di interpretazione delle innovazioni scientifiche ed un sapere critico che consenta allo specializzato di gestire in modo consapevole sia l’assistenza che il proprio aggiornamento. Il piano di studi affronta tematiche utili ad acquisire le conoscenze fondamentali di fisiopatologia dei diversi organi ed apparati, le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per il riconoscimento delle malattie che riguardano i diversi sistemi dell’organismo, le conoscenze teoriche e pratiche dei principali settori di diagnostica strumentale e di laboratorio relative alle suddette malattie. Lo specialista in Medicina d’Emergenza-Urgenza sarà in grado di valutare il grado di urgenza e/o delle priorità assistenziali in rapporto a tutti i fattori clinico-ambientali interferenti; la valutazione delle funzioni vitali e le manovre e le terapie per la rianimazione cardiopolmonare in urgenza e per la stabilizzazione del paziente che si presenti con caratteristiche d’urgenza-emergenza. Infine, secondo la normativa indicata nella Circ. Min. Salute n. 448 del 5 marzo 2002 (G.U. n. 110 del 13 maggio 2002, Programma di Educazione Continua in Medicina del Ministero della Salute) il personale sanitario che frequenti il Master è esonerato dall’obbligo di acquisire i crediti formativi E.C.M.

Perché conseguirlo con Aristotele?

Conseguire il Master con ARISTOTELE FORMAZIONE permanente, offre assistenza con tutor formati che seguono gli interessati dal momento dell’iscrizione fino al conseguimento del titolo. Il tutor personalizzato, poi, orienterà le scelte dello studente in tutto il percorso formativo al fine di conseguire il titolo nel minor tempo possibile rispondendo ai singoli bisogni economici. Aristotele, inoltre, consente ad ogni studente, di verificare, sempre accompagnati e sostenuti dai formatori, se il corso scelto è incline alle attitudini pratiche e lavorative del richiedente.

A chi è rivolto:

Il master, si rivolge a Medici che intendono operare nel campo della medicina d’urgenza e al Personale Medico già strutturato nel Servizio di Emergenza Sanitaria Territoriale 118 delle aziende Sanitarie Provinciali del territorio nazionale; Titolo di accesso è il possesso della laurea in Medicina e Chirurgia (LM/41).

Programma:

Il Master di I livello in Medicina dell’emergenza è strutturato in 7 insegnamenti per l’ammontare di 1500 ore totali e 60 crediti formativi.

Contattaci Per Informazioni